Skip to Content

Supporto alle vittime/ai sopravvissuti

Come posso assistere qualcuno che subisce violenza domestica e famigliare? La violenza domestica e famigliare è comune: una donna su tre subisce violenza domestica o famigliare nel corso della vita. Vi sono alcuni passi pratici da seguire per fornire aiuto.

Violenza domestica e in famiglia: sicurezza per bambini

1800RESPECT
25 AUG 2014

Cosa devo osservare?

Vi sono dei comportamenti e dei segni che sono comuni fra le persone che subiscono violenza domestica o famigliare

Le persone che subiscono violenza domestica o famigliare possono:

  • Smettere di uscire senza motivi ovvi e possono dire di non essere autorizzati a farlo se viene loro chiesto il motivo.

  • Sembrano ansiosi, depressi, stanchi o con le lacrime agli occhi senza motivi ovvi.

  • Sembrano timidi, attenti, autocritici o imbarazzati quando sono in compagnia del partner, oppure il partner sembra trattarli in malo modo o maleducatamente.

  • Presentano infortuni o degenze in ospedale che sollevano dei sospetti.

  • Continuano a giustificare i propri movimenti o le proprie spese.

  • Affermano di essere seguiti, controllati, soggetti a stalking o spiate.

Per saperne di più, leggete, Che cos'è la violenza domestica e famigliare?

Chiedere

Alla fin fine, l'unico modo per essere certi che vi sia effettivamente un problema, è di chiedere alla persona cosa sta succedendo.

Naturalmente questo può essere difficile.

I famigliari o gli amici possono provare con domande dirette ma delicate, come:

  • Va tutto bene a casa?

  • Ho notato quei lividi, te li ha fatti qualcuno?

  • Il tuo partner sembra spaventarti, va tutto bene?

  • Sei ok?

Offrite un'apertura all'ascolto e lasciate che la vostra amica o persona cara abbia l'opportunità di parlare privatamente, ma non sottoponetela a pressione o affrontatela di petto. La pressione e il confronto rischiano di isolare ulteriormente l'amica o la persona cara.

Cosa fare

Parlare degli abusi richiede coraggio. Molte vittime/sopravvissuti temono di non essere credute/i. È molto importante che quando qualcuno vi dice di essere stato abusato, prendiate seriamente il suo timore, anche se pensate che il suo partner o ex sembri affascinante, gentile o buono. Le persone che perpetrano violenze domestiche e famigliari, possono essere molto brave a presentarsi in modo positivo in pubblico. Questo fa parte della tendenza comportamentale abusiva.

Questi sono alcuni modi in cui potete aiutare famigliari o amici:

  • Prendete seriamente le loro paure.

  • La violenza non è mai ok. Non date la colpa alla persona e non sminuite la responsabilità di colui che abusa.

  • Vi sono molte barriere, scelte difficili e paure e preoccupazioni spesso fondate relative all'abbandono di un partner violento, incluso un aumento della violenza, la perdita della casa e la povertà. La vittima/il sopravvissuto potrebbero non essere pronti o potrebbero non essere sicuri come lasciare la situazione di abuso.

  • Ricordate che la violenza domestica e famigliare comprende molto di più dei semplici abusi fisici. I perpetratori prendono di mira la fiducia in se stessi con parole dispregiative e abusi emotivi e tentano di "erodere" le persone che abusano. Riconoscete i punti di forza e la resistenza che hanno permesso loro e i loro bambini di rimanere sicuri.

  • Aiutateli a valutare le opzioni per divenire sicuri, sia che lascino o rimangano con la persona che abusa. Vedere la pagina relativa alla pianificazione per la sicurezza.

  • Aiutate in modi pratici: offrite trasporto, aiuto con gli appuntamenti, baby sitting o fornite un luogo in cui possano rifugiarsi. Scoprite maggiori informazioni sui servizi per la violenza domestica e famigliare e offrite di aiutarli a prendere un appuntamento.

  • Vedere la violenza ha un impatto sull'intera famiglia. Se sono coinvolti dei bambini, fate loro sentire amore e supporto e cercate un aiuto appropriato tramite servizi per bambini o famigliari [collegamenti].

  • Discutete degli ordini di protezione nel vostro stato/territorio.

Ricordate, la violenza domestica e famigliare può essere pericolosa. Chiamate lo 000 se il vostro famigliare, amico o i loro bambini stanno subendo violenza o se temete che stiano per essere attaccati.

 

Se volete saperne di più su come potete fornire aiuto:

  • Vedere Resources and tools [In inglese].

  • Vedere anche la nostra Service directory [In inglese] per sapere a chi rivolgervi nel vostro stato o territorio.

  • Per telefonare a un consulente di 1800RESPECT chiamate il 1800 737 732.

 

In caso di pericolo immediato, chiamate lo 000 per avere aiuto dalla polizia.

Per effettuare chiamate di emergenza utilizzando il TTY o il National Relay Service, vedere Calls to emergency services