Skip to Content

Informazioni sulla violenza domestica e famigliare

Che cos'è la violenza domestica e famigliare? Capire che cosa sia la violenza domestica e famigliare per rispondere meglio.

Violenza domestica e in famiglia: come organizzare un piano per prendersi cura di se stessi

1800RESPECT
25 AUG 2014

Violenza domestica e famigliare

La violenza domestica e famigliare è una tendenza al comportamento abusivo in una relazione intima o in un altro tipo di relazione famigliare in cui una persona assume una posizione di potere nei confronti dell'altra, causando timore. È conosciuta anche come violenza domestica, violenza famigliare o violenza fra partner intimi.
Questo tipo di violenza può avvenire in molte relazioni diverse, ad esempio: fra marito e moglie o fra fidanzati; fra adulti e bambini o fra adulti e genitori anziani; o fra membri di una famiglia estesa, come zie, zii e nonni; o ancora fra persone che convivono in una relazione non sessuale.
Spesso viene descritta come una tendenza alla coercizione e al controllo. Coloro che abusano sono talvolta chiamati 'perpetratori di violenza'.
La violenza domestica e famigliare non sempre si interrompe al termine di una relazione, pertanto può avvenire anche fra ex partner.
Coloro che abusano utilizzano molte tattiche per mantenere potere e controllo, come:

  • Soffocamenti,colpi, spinte o minaccie di fare del male.

  • Atti di violenza sessuale, sesso forzato oppure il forzare qualcuno ad eseguire atti sessuali che non desidera fare.

  • Abusi emotivi, insulti e umiliazioni, mancanza di rispetto.

  • Isolamento dall'assistenza, dalla famiglia e dalla comunità, oppure usare la famiglia o la comunità come strumento di intimidazione inviando  messaggi al cellulare o su Facebook.

  • Lo ‘stalking’ o il controllo di 'ogni movimento', anche via Internet, tramite i social media, con dispositivi GPS, ecc.

  • Abusi psicologici, come dare la colpa alla persona che subisce gli abusi per questo comportamento; dire alla persona che viene abusata che ha problemi di mente o di ansia; manipolazione o alterazione deliberata della realtà; spostare effetti personali o mobilia e quindi negare di averlo fatto e negare che il comportamento abusivo sia mai avvenuto.

  • Abusi finanziari, come il negare a qualcuno dei soldi per gestire l’andamento della casa e della famiglia, l’ impedire di lavorare; la manipolazione del sostegno finanziario governativo per i figli; minacciare qualcuno per far firmare documenti legali e finanziari che comportano un debito; star addosso a qualcuno per ottenere denaro.

  • Impedire a qualcuno di praticare la propria spiritualità o fede, o forzarlo di adottare una fede o spiritualità che non sente la propria.

  • Fare del male o minacciare di fare del male alle persone care, inclusi i bambini.

  • Fare del male o minacciare di fare del male agli animali domestici.

  • Abusi legali, come lo sfruttamento del sistema di leggi per la famiglia per minacciare, stressare, sfruttare o privare qualcuno dei diritti.

Le persone che abusano possono esercitare il controllo in modi unici per ciascuna relazione. In alcune relazioni, rifiutare di fornire medicinali è un metodo di controllo. Anche i comportamenti manipolativi, come minacciare il suicidio o di farsi del male quando qualcuno cerca di interrompere una relazione, fanno parte della tendenza al controllo. In una situazione in cui una donna disabile fa affidamento all'assistenza o alla cura di qualcuno, la mancata assistenza di tale cura o la manipolazione di tale cura in modi che stabiliscono una tendenza o un controllo sono un abuso di potere inaccettabile . Rendendo meno il ruolo di madre impedendo di allattare al seno o di far calmare i neonati, è una forma di violenza domestica e famigliare.

Le donne hanno una maggiore probabilità di subire violenza domestica o famigliare

Le statistiche dimostrano che la violenza domestica e famigliare ha la maggior probabilità di essere commessa da uomini nei confronti delle donne.

Alcuni gruppi di donne sono a maggior rischio di subire violenze domestiche e famigliari:

  • Donne in stato di gravidanza.

  • Donne separate.

  • Donne con disabilità.

  • Donne aborigene e delle isole dello Stretto di Torres.

Alcuni fatti sulla violenza domestica e famigliare

  • Le donne hanno una maggiore probabilità di subire violenza commessa da partner o ex partner.

  • Coloro che abusano possono essere affascinanti e rispettati nella comunità o possono rappresentare se stessi come vittime. Le persone che vivono in situazioni di violenza domestica e famigliare spesso commentano che vivono in una situazione come quella di "Dr. Jekyll e Mr. Hyde", o con un angelo in strada e un demonio in casa.

  • Spesso coloro che abusano negano l'abuso o danno la colpa alla persona che viene abusata. Si sentono giustificati o autorizzati a comportarsi abusivamente.

  • I bambini che vivono in situazioni di violenza domestica e famigliare sono influenzati da essa, anche quando non vedono o sentono la violenza. Questo è dovuto al timore e allo sconvolgimento della vita domestica vissuti da coloro che si prendono cura di loro. Per i bambini, la violenza domestica e famigliare è un trauma.

  • Anche gay, lesbiche, transessuali e persone intersex possono trovarsi in relazioni violente o abusive.

Altri tipi di violenza in casa

Qualsiasi violenza è inaccettabile. Oltre alla violenza domestica e famigliare, nelle famiglie e nelle relazioni si verificano anche altri tipi di violenza. Questi non sono necessariamente collegati a tendenze comportamentali di potere e controllo ma sono dannosi per gli individui, per la famiglia e per l'armonia della comunità.
La violenza può avvenire in qualsiasi tipo di relazione. Questo include la violenza delle donne nei confronti degli uomini, la violenza verso anziani o disabili e la violenza di adolescenti nei confronti dei genitori.
Le persone che vivono altri tipi di violenza o abuso in casa possono essere ferite, colpite o vergognarsi in modo simile alle persone che vivono la violenza domestica o famigliare.
Anche l'abuso dei bambini è una forma di violenza in casa e non è mai accettabile. Se siete un minorenne o un giovane che sta subendo degli abusi, potete contattare Kids Helpline al 1800 55 1800 o chiamare la polizia allo 000. Se siete in pericolo immediato chiamate la polizia allo 000.
Se vivete uno di questi altri tipi di violenza in una relazione o nella vostra famiglia, le informazioni di questo sito possono comunque esservi di aiuto e molti servizi qui` elencati sono utili. La linea 1800RESPECT può fornire assistenza e informazioni per le persone che vivono qualsiasi tipo di abuso o violenza domestica nelle proprie relazioni. Chiamate il 1800 737 732.

 

In caso di pericolo immediato, chiamate lo 000 per avere aiuto dalla polizia.

Per effettuare chiamate di emergenza utilizzando il TTY o il National Relay Service, vedere Calls to emergency services